È andata in scena ieri, venerdì 16 agosto, la prima serata del Tangram Festival, arrivato quest’anno a spegnere la nona candelina. L’associazione giovanile TIEF — Terra Impegno e Futuro — cerca di raccogliere fondi da donare a iniziative benefiche per sostenere progetti di approvvigionamento idrico nel corno d’Africa.

L’affluenza dei giovani fermani è stata altissima, in molti hanno riempito il Chiostro dei Carmelitani, portando nel cuore di Fermo un pubblico giovane per un evento che anno dopo anno sa rinnovarsi e confermarsi una certezza dell’estate fermana. 

Nostromo Tangram Festival 2019

Il vero cuore della serata è stata la musica di Nostromo, nome d’arte di Nicolò Santarelli, cantautore fermano trapiantato a Bologna. Il 10 maggio è uscito in radio con il suo primo singolo “Giradischi” (Sony/Trident Music), collezionando già successi di ascolto e superando gli 80 mila ascolti su Spotify. NOSTROMO è un cantautore che naviga a vista tra un tempo che non c’è più e un futuro che non c’è ancora, sospeso in perfetto equilibrio in un presente denso di ricordi, di necessari silenzi e di attese piene di sentimento. Di questo primo lavoro dice: “Giradischi è la canzone del desiderio ma anche della rassegnazione ai colorati silenzi che riempiono le stanze. Giradischi è quell’amore particolare, quello che non si accetta facilmente ma si desidera più di ogni altra cosa”. Il Chiostro dei Carmelitani ha davvero ballato sulle note d’amore della sua musica melodica.

Ad aprire la serata è stato invece Andrea Monterubbianesi — in arte Mec Lovin — musicista di Pedaso che accompagnato dalla sua band ha presentato brani tra il rock ’n’ roll e il cantautorato.

La serata è stata chiusa dal dj set di Jass the outsider, David Del Frate, del gruppo hip hop fermano Costa Familia. I suoi dischi hanno fatto ballare fino a tarda notte tutto il Chiostro dei Carmelitani.

Il Tangram Festival prosegue domani, con la seconda ed ultima serata. L’appuntamento è sempre al Chiostro dei Carmelitani, dalle 22 con la musica elettronica di SAN IGNACIO. Il suo lavoro coinvolge un mix di generi ritmi e beats, sempre radicato in Argentina e in America Latina. Subito dopo torna a Fermo un amico del Tangram Festival: il dj monturanese Edoardo_Velocyraptus!

Tutte le informazioni sugli eventi del Tangram Festival sono disponibili sui canali Facebook e Instagram e sul sito www.tangramfestival.it.