Per il nono anno consecutivo torna a Fermo il Tangram Festival, evento di musica e solidarietà.
Organizzato dall’associazione TIEF – Terra Impegno e Futuro, la due giorni di musica si terrà il 16 e 17 Agosto 2019 nel cuore del capoluogo fermano, in pieno centro storico, nello splendido contesto del Chiostro dei Carmelitani.

Come nelle edizioni passate e fin dalla sua nascita, il Tangram Festival prova a raccogliere fondi per sostenere progetti di approvvigionamento idrico nel Corno d’Africa.

Nel corso degli anni sul palco festival si sono succeduti artisti che hanno poi calcato palchi di interesse nazionale. Tra tutti, ricordiamo nel 2012 dei giovanissimi ragazzi animavano il cortile don Ricci, erano Lo Stato Sociale, arrivati secondi al Festival di Sanremo 2018. Nel 2016 c’era Motta. Nel 2017 un quasi sconosciuto Giorgio Poi approdava a Fermo e in soli due anni ha collezionato successi di vendite e featuring con alcuni dei più grandi artisti italiani. Nell’ultima edizione, l’ottava, c’era Cimini.

Per questa nuova edizione, siamo felici di annunciare che venerdì 16 Agosto che sul palco del Chiostro dei Carmelitani salirà NOSTROMO.
NOSTROMO, nome d’arte di Nicolò Santarelli, è un cantautore fermano che con il primo singolo “Giradischi” (Trident Music/Sony) si è catapultato in una dimensione spazio-tempo piena di nostalgia e di gusto retrò. Naviga a vista tra un tempo che non c’è più e un futuro che non c’è ancora, sospeso in perfetto equilibrio in un presente denso di ricordi, di necessari silenzi e di attese piene di sentimento.
Scrive dell’eros e la sua musica si muove tra ambientazioni post elettroniche e graffi retrò. NOSTROMO è qualcosa che viviamo nel nostro contemporaneo, nella vita di tutti i giorni, è il momento in cui ci ritroviamo soli e abbiamo bisogno di ascoltarci, ma anche quello in cui vogliamo lasciarci andare.

“Giradischi è la canzone del desiderio ma anche della rassegnazione ai colorati silenzi che riempiono le stanze. Giradischi è quell’amore particolare, quello che non si accetta facilmente ma si desidera più di ogni altra cosa”. (Nostromo)

Nostromo

Sabato 17 Agosto sarà invece la volta della musica elettronica di SAN IGNACIO.
SAN IGNACIO è un musicista argentino che suona in questo formato elettronico-acustico dal 2011. Il suo lavoro coinvolge un mix di generi ritmi e beats, sempre radicato in Argentina e in America Latina. Folklore, cumbia, suono di charangos e sintetizzatori raffinati, frammenti di poesia contemporanea e registrazioni sul campo, si fondono in uno stile davvero unico, che va dalla città alla campagna e dalla musica contemporanea alla tradizione.
Membro del collettivo Fértil Discos, ha pubblicato lì Costa (2015), Casiotone Rosa (2016, coprodotto da Casa Caos, BR) e Lugares Para Nadar (2017), oltre a un gran numero di singoli e partecipazioni in compilation di tutto il mondo, compresi quelli di Frente Bolivarista (BR), Sonido Tropico (BR), Heimlich (AT), Cassette (MX), Drossel (DE), Shika Shika (DE-MX), tra gli altri.

Per tutte le info su questa nuova edizione, segui i profili Facebook e Instagram del Tangram Festival!

Vi aspettiamo al Chiostro dei Carmelitani, a Fermo, il 16 e 17 Agosto!

San Ignacio al Tangram Festival 2019